Lasciata Andrate alle spalle ci si inoltra subito in boschi di maestosi castagni illuminati dalle bianche betulle. Un alternarsi di radure, boschi e pascoli uniti dal filo del sentiero, assistito da rocce senza età. Il mormorio di acque cristalline rompe talvolta il silenzio che accompagna i tuoi pensieri. I mille fiori della primavera, l’ombra delle fronde amica nel caldo dell’estate, i cangianti colori del tiepido autunno, il rassicurante odore del fumo dei camini nel bianco sobrio delle nevi, inciso dalle orme di un capriolo: i bastoncini ti accompagnano tutto l’anno, donandoti sensazioni e ricordi indescrivibili…

La Scuola di Nordic Walking | Camminare Controcorrente | Contatti e Informazioni
Copyright © 2014. Tutti i diritti sono riservati
Progettazione Claudio Baldi e Ute Ludwig - Realizzazione LaManifattura
Torna in cima